Cersaie 2016, ecco le novità per le piastrelle




In questi giorni al Cersaie sono di scena a Bologna tutte le novità inerenti l'ambiente bagno.

Per le collezioni 2016/2017 le piastrelle sono state declinate secondo molteplici tipologie e decori; si va dalla riproduzione assolutamente fedele di pietra e marmo (Ragno, Porcelanosa, Casalgrande Padana), ai bagni retrò di Fap Ceramiche, per finire con i temi decorativi e mediterranei di Cotto Vietri e Ceramiche sant'Agostino.

Ma questa non è che una piccola percentuale di quanto esposto, e che ci divertiremo ad utilizzare per i nuovi bagni di quest'anno!




Via



Bagno, nuovi trend al Cersaie 2016




Dal Cersaie 2016 emerge un dato certo: i rivestimenti dei bagni si discostano sempre più dalla classica piastrella, per divenire superficie customizzata con decori digitali.
Non importa se il supporto - oltre che ceramico, certo - è carta da parati, mosaico o resina; ogni decoro, grazie ad innovativi materiali, è pronto a raccontare una storia, visuale ma soprattutto tattile!




Via



Inkiostro Bianco al Cersaie 2016, la decorazione come status symbol




Il decoro per Inkiostro Bianco diventa simbolo e scelta di vita, elemento di distinzione, di espressione libera del proprio stile e di affermazione della propria personalità. 

Inkiostro Bianco presenta a Cersaie 2016 una nuova concezione del decoro con la Wallcovering Collection 2016/17, dove l’elemento predominante è la decorazione: da accessorio a status symbol, un passaggio che eleva il valore del prodotto di Inkiostro Bianco trasformandolo in un elemento eclettico di esibizione di diversi stili.

Lo stand presentato in fiera riproduce gli interni di un appartamento classico neo-borghese, probabilmente abitato da un business man single; ma è solo uno degli infiniti stili che possono essere interpretati. La forza del decoro e la capacità di Inkiostro Bianco di creare un total look per ogni ambiente permette massima libertà di espressione a qualsiasi lifestyle.






5 buoni motivi per scegliere il marmo in cucina





Il marmo è un materiale classico, molto bello, che sta  vivendo un nuovo rinascimento.
Ecco alcuni buoni motivi per scegliere il marmo anche per i piani della cucina!

1. Il marmo ha un look unico ma classico
Il marmo (ma vale anche per i graniti) è tornato di tendenza  negli ultimi anni come un materiale classico, senza tempo, capace di dare alla vostra cucina un tocco di lusso.
Infatti questo materiale può essere inserito nella maggior parte degli stili e starà altrettanto bene in una cucina moderna come in una variante più classica.

2. Il marmo è facile da pulire
Il marmo e il granito hanno una superficie liscia, molto facile da pulire. Inoltre, il marmo ha proprietà antibatteriche, che lo rendono perfetto per utilizzarlo in cucina!

3. Il marmo è un materiale naturale autentico
Utilizzare un materiale naturale, timeless, nei propri interni li nobilita e li rende unici; il marmo ed il granito sono materiali vivi, confortevoli al tatto, ciascuno praticamente un pezzo unico con le sue venature originali.


4. Il marmo è disponibile in molti colori e modelli
Il marmo ha molte tonalità di colore, nonostante sia un materiale naturale.
La varietà del suo aspetto e delle sue caratteristiche (come per il granito) dipende dal fatto che è una roccia metamorfica che ha subito importanti cambiamenti nella composizione quando è stata esposta ad importanti variazioni di pressione e temperatura.

5. Il marmo è ideale per la cottura
La superficie naturale fredda di marmi e graniti li rendono perfetti come piani di appoggio o di lavoro. Stenderci sopra la pasta è un gioco da ragazzi!
Il marmo resiste anche alle alte temperature , ma, al contrario del granito, utilizzato molto come banco di lavoro anche nelle pasticcerie, non si devono appoggiare pentole calde sopra direttamente, dal momento che possono danneggiare la lucentezza.


3 consigli necessari per la manutenzione dei piani in marmo e granito:

1. PROTEZIONE: Trattare le superfici in marmo con uno speciale agente trattante un paio di volte l'anno, per chiudere il più possibile la superficie porosa.

2. PULIZIA: Tutti i piani di lavoro in pietra vanno pulite con un panno in microfibra umido, senza usare detergenti abrasivi!

3. ATTENZIONE: marmi e graniti sono vulnerabili alle macchie fluide che i liquidi disegnano rapidamente nella superficie porosa. Fare attenzione agli schizzi di pomodoro, limone, vino, succo di frutta, ecc poichè marmi e graniti sono particolarmente vulnerabile ai liquidi acidi.



Ceramica Globo al Cersaie 2016, una ventata di novità




E' partito ieri il Cersaie 2016, a Bologna, l'esposizione annuale dedicata alla ceramica ed all'arredo bagno.

Lo Stand di Ceramica Globo è strutturato come un percorso guidato conduce i visitatori a scoprire le numerose innovazioni sia dietro alle collezioni 2016, sia dietro a quelle già a catalogo, rinnovate nel design o dotate di nuovi elementi.

In particolare, l'attenzione per il Cersaie è focalizzata sui lavabi in ceramica integrati a sistemi di contenimento nel progetto Incantho by CreativeLab+ e Display by GamFratesi.
Importanti innovazioni anche sul piano tecnologico nei plus Ceraslide, Fissaggioghost®,
Senzabrida®, Easy detach, Multi, Bataform®, sempre più trasversali alle collezioni.
Omaggio al colore e alla leggerezza con il programma Bagno di Colore e i nuovi bordi sottili
spessore 6mm.






Una casa dal design classico ed elegante




Questo appartamento, ricavata in un ambiente della ex dogana del porto di Copenaghen, è stato fortemente voluto dal proprietario, il gestore di un famoso negozio di design danese.
Nella ristrutturazione unica concessione all'ambiente originale le travi in legno del tetto dalla geometria particolare; ogni pezzo di arredo è scelto fra quelli più eleganti far i classici del design.
Marmo, rame e legno caratterizzano le superfici di ogni ambiente.




Via



No alla stravaganza e al minimalismo, si alle imperfezioni




Lasciate che i muri raccontino la loro storia, regalando loro una dose di chic industriale.
Queste carte da parati, perfettamente imperfette, fanno parte della collezione Rough Luxe, caratterizzata da un mood industriale e materiali grezzi e rovinati, per un effetto di grande impatto.









Una piccola casa di campagna a Ibiza




Questa piccola abitazione, circa 45mq, è stata ricavata dal recupero di una casa di campagna a Ibiza. L'intervento, curato da Standard Studio, ha preservato i soffitti in legno e le murature in pietra, in parte scoperte, ed ha inserito arredi ed elementi vintage e di design.











Via



Aridus Den, ecco la cuccia climatizzata per i nostri migliori amici




Aridus Den è una cuccia climatizzata, pensata per i nostri migliori amici; ideale soprattutto in estate, la cuccia, dal design minimale, opera in completa autonomia, provvedendo al settaggio della temperatura perfetta per i nostri animali domestici, grazie ad un modulo termoelettrico inserito al suo interno.
La totale assenza di gas refrigeranti inoltre elimina ogni preoccupazione per eventuali prodotti utilizzati.







Via



Basic ma chic in 30mq




Nel ristrutturare questa piccolissima casa di soli 30mq, ogni dettaglio è stato curato ed ogni spazio sfruttato al massimo. Il risultato? Un ambiente luminoso e semplice nei volumi ma organizzato al meglio, dove vivere comodamente anche in così pochi mq.








Via



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...